Manufacturing Operations Management

Manufacturing operations management come ottimizzare dei processi di programmazione e produzione

Il Manufacturing Operations Management (MOM) consiste nella definizione delle politiche e delle regole necessarie per mantenere livelli elevati di produzione e fare in modo che persone, processi e macchinari coinvolti operino in modo coordinato. Include l’ottimizzazione di macchinari, materiali, esecuzione dei processi e gestione del personale operante, sulla base degli obiettivi strategici aziendali quali la riduzione dei costi, il controllo della qualità il miglioramento delle performance, la soddisfazione del cliente finale con attenzione anche per gli aspetti legati alla sostenibilità.

Qual è la differenza tra MOM e MES?

I sistemi di esecuzione della produzione (MES) si concentrano principalmente su ciò che accade nello stabilimento di produzione. Il termine si riferisce spesso anche al software che aiuta a tenere traccia del processo di produzione. La gestione delle operazioni di gestione, o MOM, include sistemi di esecuzione della produzione e gli sforzi per analizzare i processi di produzione.

 

Il MOM comprende anche aree correlate, come la gestione del magazzino, la capacità produttiva totale e l’analisi dell’inventario. Il software può utilizzare il termine “MOM” poiché i produttori utilizzano il software per aiutarli a eseguire la gestione delle operazioni di produzione. Ma la frase da sola si riferisce al processo aziendale complessivo.

 

La gestione delle operazioni di produzione avviene attraverso applicazioni che digitalizzano informazioni e processi operativi per consentire una maggiore efficienza e trasparenza. Risulta evidente come l’accesso ai dati aziendali condivisi – sia attraverso l’utilizzo del cloud o per mezzo di specifiche integrazioni, risulti essere un fattore determinante, soprattutto per le applicazioni multi-site, non fosse altro che per ottenere report e analisi uniformi dei dati, oltre alla standardizzazione dei processi di business.

 

Nel panorama economico attuale, ottimizzare le attività degli stabilimenti riveste un’importanza cruciale per il conseguimento degli obiettivi aziendali e per garantire una crescita sostenibile. Nell’ambito industriale italiano, caratterizzato dalla predominanza di piccole e medie imprese a vocazione manifatturiera, il ruolo essenziale dei processi operativi, o Operations, diventa evidente. La loro eccellenza non solo può influenzare in modo determinante lo sviluppo di questo tipo di aziende, ma può anche fungere da leva strategica.

 

Per rispondere a queste e altre domande, abbiamo dedicato una sezione del nostro blog al Operation Management, con lo scopo di raccogliere contributi, esperienze e spunti di riflessione utili per coloro che, all’interno dell’azienda, sono impegnati nel miglioramento dei processi operativi.

 

Siamo fermamente convinti che un settore manifatturiero robusto e ben organizzato possa costituire la vera ricchezza del sistema economico del nostro Paese, contribuendo significativamente allo sviluppo complessivo.

 

La definizione di una strategia aziendale è indubbiamente essenziale per uno sviluppo organico e continuo. Tuttavia, la lunga esperienza maturata in sedApta nella consulenza sul campo ci ha insegnato che la definizione di una strategia, senza il supporto adeguato di un’organizzazione operativa efficiente e dinamica, rischia di essere inefficace: la mente ha bisogno del corpo.

 

sedApta, attraverso la sua soluzione di Manufacturing Operations Management (MOM), si propone come il partner ideale per affrontare questa sfida. Le Operations, rappresentate dalle tre attività chiave di Pianificazione, Produzione e Controllo dei processi di produzione, unite alle componenti fondamentali di Processi, Persone e Tecnologia, sono ottimizzate attraverso la soluzione sedApta per il Manufacturing Operation Management.

 

Ignorare anche solo una delle tre attività legate alle Operation mette a repentaglio il successo desiderato. Una fabbrica tecnologicamente avanzata ma con una planning operation inefficiente compromette l’efficacia complessiva, generando ritardi, produzioni superflue e situazioni di urgenza.

 

Tuttavia anche il solo trascurarne presenta rischi simili: uno strumento perfetto, non compreso adeguatamente dalle persone e non integrato in un processo ben definito con chiare responsabilità, rischia di perdere di significato.

 

L’obiettivo primario della soluzione MOM di sedApta è ridurre il divario tra i processi operativi e le effettive esigenze del cliente. L’azienda stessa trova la sua ragion d’essere nel soddisfare il cliente, e aspetti come l’efficienza dei processi o la rapidità del servizio sono tutti funzionali a questo obiettivo.

 

L’Operations management in manufacturing rende tangibile la “promessa al cliente” fatta in fase di vendita e costituiscono, pertanto, un elemento cruciale nella strategia aziendale.

 

Per questo motivo crediamo che, rispetto al passato, le PMI debbano perseguire l’eccellenza dei processi operativi, utilizzando sedApta come partner chiave per contribuire in modo sempre più significativo allo sviluppo aziendale e, di conseguenza, del nostro Paese.

 

Una gestione efficace delle operations porta dei vantaggi sia a livello operativo che manageriale.

Operativo

  • Diventare lean – ossia gestire l’esecuzione degli ordini di lavoro attraverso istruzioni elettroniche agli operatori, trasmettere i parametri di configurazione ai macchinari, aumentare il controllo per rafforzare i processi e la qualità dei prodotti, ottimizzare i livelli di inventario e la logistica per assicurare una produzione senza interruzioni e un efficiente controllo dei costi.
  • Ottimizzare l’uso dell’asset – attraverso il monitoraggio dell’OEE (Overall Equipment Effectiveness) e il controllo del downtime degli asset per indentificare i colli di bottiglia, definire le best practice, mettendo a confronto le performance di diverse linee di produzione o di diverse macchine.
  • Controllare la qualità – mantenendo una qualità costante dei prodotti, attraverso la definizione e l’implementazione di processi di produzione e procedure di lavoro definite per ottenere una qualità conforme alle specifiche.
  • Migliorare la qualità – grazie ad una riduzione degli scarti e delle variazioni ottenendo così un miglioramento del rendimento e riducendo le perdite di qualità grazie all’utilizzo di metodi di controllo statistico di processo.

Manageriale

  • Guidare le performance del business – Facendo in modo che tutti gli attori coinvolti nel processo seguano le stesse procedure e adottino le best practice, controllando come le variazioni di qualità impattino sui profitti e mettendo a disposizione, in tempo reale, una visibilità delle operations di business e di impianto necessaria per effettuare una pianificazione efficace.
  • Garantire la conformità del prodotto – attraverso la piena tracciabilità e visibilità sui dati di qualità è possibile ridurre il rischio di richiami dei prodotti, assicurandosi che questi vengano fabbricati secondo le specifiche.
  • Visualizzare il processo – la visibilità sull’intera supply chain e il supporto decisionale favoriscono una migliore pianificazione delle decisioni e aiutano a garantire la soddisfazione del cliente.
  • Sfruttare le opportunità – agevola l’integrazione tra pianificazione e funzioni di business con le operazioni di produzione per aumentare l’agilità, sfruttando le opportunità generate dalla domanda da parte del mercato e ottimizzando la capacità di produzione.

Vuoi maggiori informazioni?

Contattaci!