SAP

Cos’è SAP? Definizione del software SAP ERP

SAP va oltre il concetto di semplice software gestionale; si tratta di una piattaforma all’avanguardia che si colloca nel vasto panorama degli ERP, i Sistemi di Pianificazione delle Risorse Aziendali. Ma, cosa implica la presenza di un ERP? Questo strumento non solo gestisce tutti gli aspetti delle risorse aziendali, ma pianifica anche le attività in modo efficiente.

Inizialmente adottato soprattutto da grandi imprese e multinazionali, SAP ha esteso la sua presenza anche nelle PMI, che hanno abbandonato sistemi più datati come l’AS400. Oggi, è ampiamente utilizzato anche in realtà aziendali di dimensioni più contenute, come le srl e le spa.

A cosa serve il programma SAP?

SAP consente di gestire virtualmente ogni aspetto aziendale: dagli acquisti agli ordini, dalla contabilità alla pianificazione della produzione, fino all’analisi strategica dei dati attraverso la Business Intelligence.

La sua modularità è un elemento distintivo: è composto da moduli, ciascuno dedicato a un’area aziendale specifica, ma tutti integrati fra loro in modo sinergico.

Il nome SAP, derivato da “Sistemi, Applicazioni e Prodotti nell’Elaborazione Dati”, sottolinea il suo ruolo cruciale come sistema gestionale che ottimizza i processi aziendali, migliorandone efficienza e produttività.

SAP è stato progettato per essere flessibile e adattabile alle esigenze di ogni singola azienda. Inoltre, le soluzioni SAP sono sviluppate con un’attenzione particolare alla sicurezza dei dati, garantendo la protezione delle informazioni sensibili aziendali.

In pratica, un programma gestionale SAP integra tutti i processi aziendali, come contabilità, risorse umane, supply chain, produzione e customer relationship management, in una soluzione unificata. Ciò favorisce la condivisione efficiente delle informazioni tra le varie aree aziendali, migliorando la produttività e fornendo una base solida per l’analisi dei dati e la presa di decisioni informate. Inoltre, contribuisce a ridurre i costi e a migliorare la sicurezza dei dati, grazie alla memorizzazione centralizzata e alla gestione sicura delle informazioni.

SAP è acronimo di?

L’origine dell’acronimo risale alle iniziali del nome originale in tedesco: Systemanalyse Programmentwicklung, che si traduce in sviluppo di programmi per l’analisi dei sistemi. In inglese, questo termine denota Sistemi, Applicazioni e Prodotti nell’Elaborazione Dati.

La società SAP è una multinazionale europea, fondata nel 1972 da Wellenreuther, Hopp, Hector, Plattner e Tschira, specializzata nello sviluppo di soluzioni software per la gestione delle attività aziendali e delle relazioni con i clienti. SAP è leader mondiale nella fornitura di soluzioni software integrate per realtà aziendali di medie o grandi dimensioni.

Fin da quando nacque negli anni ’70, il software SAP era pensato per rispondere alle caratteristiche sottoelencate:

  • Processamento dei dati in tempo reale
  • Integrazione
  • Standard Software.

Che tipo di sistema è SAP?

Il sistema SAP è una struttura basata su moduli, che costituiscono blocchi funzionali interconnessi che spaziano su una vasta gamma di attività aziendali.

Che cosa sono i moduli SAP?

Questi moduli SAP sono organizzati in tre categorie principali: applicazioni, tecnologie e soluzioni specifiche per settori industriali. Le applicazioni SAP includono moduli centrali come SAP ERP (Enterprise Resource Planning), SAP SCM (Supply Chain Management), SAP CRM (Customer Relationship Management) e SAP HCM (Human Capital Management). Questi moduli offrono funzionalità di base per gestire attività aziendali come contabilità, ordini, gestione delle scorte e risorse umane.

La categoria delle tecnologie comprende soluzioni come SAP HANA, SAP NetWeaver e SAP BusinessObjects, che supportano le applicazioni SAP. Questi strumenti consentono alle aziende di integrare, analizzare e presentare i dati aziendali in modo efficace e in tempo reale.

Infine, ci sono le soluzioni specifiche per settori industriali, moduli SAP progettati per soddisfare le esigenze specifiche di settori come produzione, distribuzione, sanità, settore pubblico e altri ancora.

Tutti i moduli SAP sono interconnessi e condividono dati e informazioni in tempo reale, permettendo alle aziende di avere una visione completa e accurata dei propri processi aziendali e di prendere decisioni informate in modo tempestivo. Inoltre, SAP offre anche soluzioni cloud e mobili che consentono alle aziende di accedere ai propri dati ovunque e in qualsiasi momento.

In sintesi, la struttura modulare di SAP offre funzionalità di base, tecnologie e soluzioni specifiche per settori industriali, consentendo alle aziende di personalizzare e scalare le soluzioni SAP in base alle proprie esigenze specifiche, migliorando l’efficienza aziendale e la competitività sul mercato.

Tra i circa 15 moduli SAP principali troviamo FI (Finance, ovvero Finanza/Contabilità), CO (Controlling, ovvero Controllo di Gestione), MM (Material Management, ovvero Gestione dei Materiali/Acquisti), SD (Sales Distribution, ovvero Gestione delle Vendite), PP (Production Planning, ovvero Pianificazione della Produzione), QM (Quality Management, ovvero Gestione della Qualità), e altri ancora.

Cosa permette di fare il software SAP?

Promuovere l’innovazione digitale in tutte le funzioni aziendali richiede visione e flessibilità per adattarsi alle mutevoli condizioni di mercato. Le imprese devono liberare i processi e i dati all’interno delle proprie applicazioni, permettendo agli utenti di personalizzare il lavoro in base al contesto specifico. Inoltre, è cruciale avere accesso ai contenuti appropriati per adattare le applicazioni cloud alle esigenze individuali. Questi aspetti rivestono un ruolo fondamentale nell’evoluzione dei modelli operativi. Introdurre il valore aggiunto di sedApta amplifica ulteriormente questa trasformazione, migliorando l’efficienza aziendale e favorendo una maggiore competitività nel panorama aziendale.

Vuoi maggiori informazioni?

Contattaci!