+

Academy Industry 4.0

Persone, skills, tecnologie, processi

“È ciò che pensiamo già di sapere che ci impedisce di imparare cose nuove” – Claude Bernard

L’Academy Industry 4.0 di sedApta è nata per essere un contenitore di formazione, apprendimento e condivisione di idee, in cui le persone (clienti, partner, professionisti…) possano trovare una soluzione alle loro esigenze produttive, attraverso strumenti efficaci per l’Industry 4.0.
Alla base di questo progetto, c’è il connubio fra tecnologie, processi, skills e persone, la colonna portante della metodologia O.S.A. di sedApta.
Un altro punto fondamentale della strategia dell’Academy è la verticalizzazione della value proposition sedApta per attrarre player dello stesso settore e favorire l’aggregazione di best practice.

La sedApta Academy Industry 4.0 è composta da:

  • Training Center: a disposizione dei dipendenti e di tutti i partner sedApta, per la formazione sui prodotti di sedApta Suite e per comprendere meglio come possono essere utilizzati per soddisfare le esigenze di Industry 4.0;
  • Demo Center: la sezione si avvale di due aree, una per S&OP e l’altra per MOM.

Nell’ambito dell’Academy Industry 4.0, sono previste:

  • attività di formazione in aula aperte all’Università, agli esperti di settore e ai partner sedApta;
  • esperienze di simulazione, per sperimentare l’introduzione di nuove tecnologie e/o la modifica di tecnologie esistenti, per ottimizzare i flussi aziendali e migliorare le performance dei team di lavoro .

L’Academy contempla 4 attività principali:

  1. aggregazione dei clienti sedApta per settore verticale (1 giorno al mese, ogni mese);
  2. organizzazione di workshop tematici per i partner (2 giorni al mese per partner, a rotazione);
  3. formazione continua degli utenti che usano le tecnologie sedApta;
  4. formazione sulle tematiche Supply Chain e Industry 4.0 (per esempio: corsi APICS, formazione Industria 4.0).

L’obiettivo di sedApta Academy Industry 4.0 è coniugare la formazione con la pratica e l’uso delle tecnologie, attraverso due ambienti virtuali che consentano di orchestrare i processi what if che il cliente e/o il partner vuole analizzare:

Fabbrica Virtuale

Azienda Virtuale